Una rivelazione!

Decisamente bello e profondo questo romanzo, non credevo! Della stessa autrice avevo letto "se per caso incroci il vento" e ne ero rimasta piuttosto delusa perchè troppo favolistico. Poi, attratta dalla trama, ho preso in mano questa sua nuova pubblicazione e mi ha letteralmente affascinata!

Tanto era irreale il libro precedente, tanto è realistico questo. Molto lucido nel raccontare i sentimenti dei vari protagonisti. I personaggi sono psicologicamente ben delineati, sono personaggi a tutto tondo, con sfaccettature positive e negative insieme. E' impossibile dire chi ha ragione e chi torto in assoluto. I giudizi cambiano nel corso della lettura.

Ad esempio all'inizio trovavo odioso il personaggio della nonna, ma quando ho conosciuto la sua storia sono riuscita a comprenderla meglio, pur con tutti gli errori che ha commesso.

Bellissimo l'intreccio. Inizialmente la storia sembra piuttosto lineare, semplice. E invece ci sono un sacco di colpi di scena, rivelazioni che poco a poco ci chiariscono l'origine di certi atteggiamenti, di certe incomprensioni, di certe ostilità.

Uno alla volta i 4 protagonisti arrivano a comprendere che i silenzi non fanno altro che complicare le relazioni e allontanare le persone. Ognuno avrà la sua catarsi che gli permetterà di maturare e di iniziare anche a considerare il punto di vista dell'altro, premessa indispensabile per la ricostruzione di un rapporto.

copertina di Perdonabile, imperdonabile

Scheda del libro

Generi