Bello ma provante

All'inizio della lettura mi aveva preso tantissimo. La reincarnazione asinina mi è piaciuta un sacco, molto appassionata e con un senso di devozione molto profondo.

Anche il toro continene in sè una bella storia. Il maiale è stato davvero provante. Il capitolo, secondo me, è eccessivamente lungo e mi sono resa conto che, una volta terminatolo, la mia voglia di proseguire nella lettura del libro era calata di brutto. Tanto più che, man mano che si procede, i personaggi diventano sempre più difficili da tenere a mente perchè la generazioni avanzano e si fa fatica a ricordare chi è figlio di chi.

Infatti col capitolo della scimmia ho fatto molto fatica.Ho apprezzato l'idea di introdurre il personaggio dell'autore all'interno della narrazione. Se ne parla quasi sempre in modo negativo e questo testimonia una certa autoironia da parte di Mo Yan che mi è piaciuta.

copertina di Le sei reincarnazioni di ximen nao

Scheda del libro

Generi