Perdona loro perchè non sanno quello che fanno...

Da tempo volevo leggere qualcosa sul periodo della caccia alle streghe e questo romanzo si è rivelato all'altezza.

Il lavoro di documentazione dell'autore sicuramente è di grande pregio e si nota tutto, in alcuni punti anche fin troppo.

La storia parla di questa ragazzina esposta che ha l'imperdonabile difetto di essere bella e un po' troppo sopra le righe rispetto ai suoi tempi (siamo nel '600). E purtroppo le malelingue hanno la meglio, per cui il suo destino sarà assolutamente tragico.

Parallelamente alla storia di questa ragazzina, però, vengono raccontate anche le vicende di tanti personaggi "comuni" che aiutano ad inquadrare meglio il contesto storico e la mentalità dell'epoca.

copertina di La chimera

Scheda del libro

Generi