Quando non sai dove andare ricordati da dove vieni

L'importanza di riscoprire le proprie origini per dare una direzione alla propria vita. Questo mi pare il messaggio principale che la storia trasmette, accanto al suggerimento che pa' Salt dà a Maia: non lasciare mai che la paura decida del tuo destino.
Mi è piaciuto tantissimo questo romanzo e non vedo l'ora di leggere anche gli altri della serie perché ho ancora molte domande che esigono una risposta.
Ho apprezzato il fatto che la storia intrecci realtà e finzione. Nella narrazione si trovano dei personaggi realmente esistiti, sui quali, spinta dalla curiosità, sono andata a documentarmi per saperne di più.
La vicenda prende avvio un po' in sordina e devo dire che inizialmente l'ho trovata un pò noiosetta, ma, alla luce del resto della narrazione, penso che questo sia dovuto alla necessità di presentare i vari personaggi e contestualizzare la vicenda.
Molto interessante la storia della costruzione della statua del Cristo Redentore, di cui non sapevo assolutamente nulla.
Bello il personaggio di Maia, che ho trovato molto ben definito e realistico.
Sono troppo curiosa di sapere quale sarà la storia di Ally...

copertina di Le sette sorelle

Scheda del libro

Generi