Manca qualcosa

L'ambientazione di questo libro è estremamente interessante ed è ciò che maggiormente mi ha spinta a leggerlo. Mi piacciono le storie che descrivono la quotidianità durante la guerra e qui la prospettiva femminile mi intrigava ancora di più.
Al termine della lettura devo dire che mi è mancato qualcosa, quel qualcosa che mi coinvolgesse realmente nelle vicende raccontate. La storia è interessante, ricca di avvenimenti, assolutamente non si può dire che sia noiosa. Però non mi ha presa completamente. Non mi è mai successo di faticare a interromperne la lettura, anzi, la assaporavo proprio a piccole dosi perché dopo un po' iniziavo a distrarmi.

Altri libri di Kristin Hannah

Il lago della perfetta …


Kristin Hannah
Sonzogno, 2001

copertina di L'usignolo

Scheda del libro

Generi