Picture of Samuel R. Delany

Samuel R. Delany

Samuel Ray Delany nacque nel 1942 da una importante famiglia nera e crebbe ad Harlem. Sua madre, Margaret Delany, lavorava presso la biblioteca pubblica di New York mentre il padre gestì, dal 1938 fino alla sua morte, avvenuta nel 1960, un servizio di Pompe Funebri, Levy and Delany Funeral Home sulla 7th Avenue ad Harlem. Alle scuole superiori Delany incontrò la poetessa Marilyn Hacker, che sarebbe poi divenuta sua moglie nel 1961 e dalla quale avrebbe avuto una figlia. Tuttavia egli era un convinto bisessuale, e la stessa moglie era prevalentemente orientata verso i rapporti lesbici. Entrambi hanno avuto così varie relazioni omosessuali durante il matrimonio. Dopo diversi anni di separazione, i due hanno divorziato nel 1980, restando però in buoni rapporti. Delany ha iniziato a scrivere storie di fantascienza intorno ai 20 anni. Ha pubblicato, con un buon riscontro, ben nove romanzi tra il 1962 e il 1968, oltre a varie storie brevi. Il suo decimo e più popolare romanzo, Dhalgren, fu pubblicato nel 1974. Tra la fine degli anni '70 e gli anni '80 si dedicò al ciclo di Ritorno a Nevèrÿon composto da quattro romanzi. Delany ha inoltre pubblicato varie autobiografie più o meno romanzate relative alla sua vita come scrittore nero e gay nell'ambito di un matrimonio aperto, inclusa The Motion of Light in Water vincitrice di un premio Hugo. Dal 1988 ha insegnato lettere e letteratura comparata in varie università. Nota è anche la sua attività come critico letterario.

Babel-17


Samuel R. Delany
Vintage books, 1966
Recensione di vonblubba